mercoledì 20 settembre 2017

BORSE DI STUDIO: CONTRATTI DI EDIZIONE E DISCOGRAFICI, PRODUZIONE DI BRANI INEDITI



SI STANNO PER CHIUDERE LE ISCRIZIONI ALL’ANNO ACCADEMICO 2017/18


DA OTTOBRE 2017 PRENDERANNO AVVIO I DUE CORSI A SCELTA DEL “CMA”

SONGWRITER'S MUSIC PRODUCTION:

. Impara a scrivere una canzone o perfeziona la tua scrittura.

. Diventa un producer.


Due percorsi di alta formazione professionale dove autori, cantautori, compositori possono incontrarsi, collaborare e migliorare la propria scrittura grazie a lezioni mirate tenute da grandi professionisti del settore: Giuseppe Anastasi, Giuseppe Barbera, Enrico Kikko Palmosi, Alfredo Rapetti Mogol (in arte Cheope), Antonio Vandoni.

Per saperne di più contatta la Segreteria di una delle due sedi:

LECCE:
DAMUS
Cell. 349 64 28 472 creativemusicarts@libero.it 

MILANO:
Ass. Mirò Music School
Cell. 349 56 98 579 info@miromusicschool.com
Sito: www.miromusicschool.com
Facebook: miromusicschool.com/cma-creative-music-arts/

domenica 17 settembre 2017

“CIA Rocks Volume 6 Compilation” - DEVYA - OUT NOW!




“CIA Rocks Volume 6 Compilation”
TRACKS : “Shine Dream” – “Death Is a Matter Of Pain”
Devya are:
Marko Darko : Voice
Alessandro Santi : Solo & Metal Guitars
Devis Simonetti : Synthesizers & Sequencers
Marco Menazzi : Noise & Rhythmic Guitar
Luca Franzolini : Intro Guitar & VST Machines
Fabrizio Bon : Digital Piano & Keyboards
Voice Recording & Editing for Courtesy of "Lily's Puff" Studios
Produced & Recorded by Devis Simonetti
Voice Engineering : Paolo Corberi & Renzo Fanutti
PH : Isabella Tamburlini
℗ 2017 Devya Under Exclusive License CIA Individual Arts
CIA Specialforces
for more information : http://www.cia-rocks.eu
Link Music Compilation:
Out Now: CIA Volume 6
Normal Version as “Name your price” download (no minimum)
34 Bands, 62 Songs
CSI Extended Version as subscriber only download
35 Bands 69 Songs
Get your copy now:
https://www.cia-rocks.eu/index.php/releases
And dont miss the CIA Volume 6 release special show on CIA Radio
8 pm (German Time), KP1 presents Songs from the compilation exclusive on CIA Radio
Tune in: http://www.cia-radio.de
#Industrial #DarkElectro #EBM #Alternative #DarkWave #Gothic #Electro #SynthPop #Alien #Goth #Noise #Postpunk #Metal #Aggrotech #Theatre #AvantGarde #RockNRoll #HardRock #GothRock #Thrash #Punk #LoFi #Drone #Electronic #Electronica #OccultElectro #ElectroPunk #IndustrialMetal #RhythmNnoise #free


Digitroniks Corporation 2017 


Section A

venerdì 15 settembre 2017

Fast Zuccheri, da 30 anni produzione di zucchero bianco e di canna in bustina, per industria e vending

Fast Zuccheri produce da 30 anni un’ampia varietà di zucchero: bianco o di canna, in bustina, vending, per industria. Altissima qualità e professionalità a Samarate.

Fast Zuccheri è l'azienda certificata biologico di Samarate che da 30 anni produce e commercia una grande varietà di zucchero: bianco e di canna, in bustina, semolato, impalpabile, in granella, aromatizzato, vending, per l'industria... tutto lo zucchero che cerchi lo trovi da Fast Zuccheri!
zucchero bianco in bustina

Bustine di zucchero personalizzabili? Scopri tutti i prodotti di Fast Zuccheri

Fast Zuccheri nasce nel 1989 e si occupa di produzione, lavorazione e confezionamento di zucchero.
E' azienda certificata biologico e utilizza solo materie prime di assoluta qualità accuratamente selezionate per offrire prodotti unici e d'eccellenza.
Fast Zuccheri produce zucchero bianco e di canna in bustina, zucchero semolato per l'industria, zucchero semolato vending, zucchero impalpabile normale o aromatizzato, zucchero in granella disponibile in diverse dimensioni, piccola, media e grossa, e cioccolata Crem Ciok, deliziosa polvere solubile per una bevanda al gusto di cacao.
Fast Zuccheri produce zucchero in diversi formati e grammature, e offre servizio di personalizzazione, dando la possibilità di ordinare bustine di zucchero personalizzabili in formato classico o stick con loghi stampati a più colori o in quadricromia, utilizzando carta di qualità. La quantità minima di bustine di zucchero personalizzate ordinabile è di 10 scatole viene garantita tempestività nella consegna.

L'assoluta qualità di Fast Zuccheri e del suo zucchero: bianco, di canna, in bustina, vending

Fast Zuccheri utilizza solo le migliori materie prime certificate e biologiche e dispone di macchinari moderni ed avanzati. I processi produttivo e di confezionamento sono sottoposti a severi controlli e l'azienda garantisce il miglior rapporto qualità-prezzo, puntualità, precisione e tempestività nella consegna, oltre ad assoluta elasticità nella personalizzazione delle bustine.
Grazie ai reparti di macinazione e confezionamento è possibile separare i diversi tipi di zucchero, che sono sempre più richiesti in differenti settori, come quello alimentare, dolciario e farmaceutico.
Fast Zuccheri è sinonimo di qualità, sicurezza e professionalità, e grazie a queste qualità l'azienda ha stretto rapporti con importanti clienti che ogni giorno la scelgono come partner.
Per informazioni o preventivi contatta l'azienda certificata biologico di Samarate.
Fast Zuccheri, lo zucchero più buono che c'è!

giovedì 14 settembre 2017

LUCA BASH DOPO IL SUCCESSO ESTIVO DEL SINGOLO D’ESORDIO, IL CANTAUTORE ROMANO TORNA CON IL NUOVO BRANO “GIORNI COSÌ”



Un ritmo funk incalzante sostiene una canzone che apre una finestra sul punto di vista dell’artista circa la consistenza effimera dei rapporti umani nell’epoca dei social network.



«Al fine di sottolineare o descrivere un fenomeno talvolta si usa un epilogo surreale al fine di identificarne le contraddizioni. Questo è il caso di Giorni Così, in cui descrivo un giorno banale in cui decido di navigare come di consueto sul mio social network preferito, nel dopolavoro, per vedere chi c’è nell’agorà del nuovo millennio. Scrivo un post e, passando da una pagina all’altra, mi gusto i relativi like, commenti, magari condivisioni. E mi crogiolo nel gustarmi la virtuale felicità di vederne i cenni e gli apprezzamenti, i pareri e le battute… ma sento che manca qualcosa. Allora chiedo chi c’è per una birra… ma tutti hanno da fare. Hanno tutti un gran buon motivo per dire “no, grazie”. E mi stupisco del pensiero di cosa darei, in realtà, per una sana sbronza con un amico, forse strano come me, nonostante una serata così banale piena di like». Luca Bash





Il singolo è estratto da un CD di 15 brani, scritto e prodotto in due lingue (italiano e inglese). L’LP in inglese è intitolato “Keys of Mine”, mentre in italiano si chiama “Oltre le Quinte”. Il progetto si è sviluppato senza direzione artistica, in maniera sequenziale, chiedendo ad ogni musicista di arrangiare e registrare in remoto nella propria città senza indicazione alcuna. L’LP è quindi una composizione dove ognuno ha fatto ciò che la sua arte e gusto gli ha indicato. Di fatto il fine ultimo del progetto di Luca Bash è una dedica ai suoi amici musicisti. Il motivo è semplice:

«Per quanto una persona possa partecipare ad un progetto per sperare che succeda qualcosa o per tentarle tutte, loro (i musicisti) sono gli unici che con un semplice gesto quale suonare e amare le mie canzoni, hanno di fatto reso possibile il dare una forma a quello che io semplicemente sono: uno stupido artista che non ce la fa a rassegnarsi a vivere senza fare ciò che mi rende felice». Luca Bash

BIO
Luca Bash inizia a studiare musica all’ inizio degli anni ‘90, inizialmente con lo studio del violino, per poi passare nel ’94 alla chitarra. Comunque aspetterà fino al ’99 prima di scrivere la sua prima canzone, quando impatta in Dave Matthews, acquistando per caso il suo duo acustico “Live at Luter College”. La volontà di comprendere la composizione chitarristica lo spinge ad iscriversi all’ UM – Università della musica – a Roma, approfondendo la chitarra ritmica e l’armonia. Produce le sue prime 13 canzoni, tra cui “Dear John”, che lui stesso riconosce come il primo pezzo da poter presentare al pubblico.
Nel 2006, Bash fu invitato a partecipare al Festival Internazionale di Piombino, rassegna che vinse in duo acustico, corredando il suo successo con il premio di miglior interpretazione. Formò in seguito una band, chiamata BASH, la quale in 5 anni produsse un LP, “On Air” e vinse diversi eventi nella realtà indie.
I BASH ruppero nel 2011 dopo che I suoi membri principali cambiarono città per motivi lavorativi, ma l’avventura di Luca Bash non terminò. Continuò a scrivere ma nel 2013 ebbe un grave incidente in moto, che lo debilitò per diversi mesi e cinque giorni di coma. Durante la riabilitazione Bash acquisì una coscienza diversa rispetto la sua musica, trainato dalla fortuna di poter di nuovo suonare la chitarra. Da qui, ricontattò da Torino, la sua nuova città, il suo amico e chitarrista storico Giova (Giovanni) Pes per iniziare un nuovo capitolo della sua storia musicale. Nel 2014, un interessante storia discografica prende piede: il progetto CMYKIl duo ha realizzato 4 EP di canzoni acustiche: Cyan, Magenta, Yellow and Key Black. Ogni EP rappresenta uno dei colori base nella stampa grafica che, a differenza dei colori video, RGB, sono fondamentali per stampare ogni tipo di immagine. L’ intento è quindi quello di fissare in maniera indelebile ciò che Luca Bash vuole esprimere dal profondo del suo io. Attraverso il progetto CMYK, la musica di Bash inizia a mettere piede nel panorama internazionale indie. Nel 2015 the duo realizzarono Single Drops, che raccoglie il singolo “Your Tomorrow” ed un brano favorito da ognuno dei 4 EP. La critica descrive questa nuova direzione al meglio: “Con una semplice base acustica, Pes aggiunge bellezza alle composizione di Bash attraverso la sua chitarra al fine di definire al meglio il proprio stile folk. Una sorta di fusione tra una chitarra latina e il country americano rendono unico il loro stile, specialmente per due italiani di provincia. Attraverso il suo viaggio musicale, Luca Bash è rimasto solido nella sua ricerca: cercare il link con il suo pubblico attraverso una vera e pura espressione della sua visione del mondo. Attraverso i suoi testi, che delineano il nocciolo di cosa significa essere ancora vivo, e grazie ai sui esperti manufatti chitarristici evidenti nei suoi brani, Bash continuerà la sua ricerca, provando nuove vie con ogni pubblicazione per collegarsi con i fan e gli amanti della vita. La ricerca è per un sorriso cosciente, un respiro profondo, un “Bravo!” e questo è più che sufficiente per guidare questo appassionato cantautore.



Contatti e social

giovedì 31 agosto 2017

Cocif produce porte e finestre in legno, pvc e alluminio di assoluta qualità da oltre 70 anni

Oltre 70 anni di esperienza nella produzione di porte e finestre made in Italy, scopri la vasta gamma di prodotti realizzati da Cocif, azienda leader nel settore di porte e finestre in legno, pvc e alluminio, porte scorrevoli e sistemi di sicurezza.

Cocif nasce 70 anni fa a Longiano (FC) come laboratorio di falegnameria.
Oggi è una delle aziende più influenti nel settore di produzione di porte e finestre di assoluta qualità tutta italiana.
Tantissimi colori, materiali, rifiniture, design... Scegli le porte e le finestre che più si sposano con lo stile della tua casa, scopri i sistemi di sicurezza come porte blindate, portoncini d'ingresso e inferriate di classe che si amalgamano con i colori e design della tua dimora, vesti la tua abitazione di innovazione e comodità con i sistemi scorrevoli all'avanguardia di Cocif.

Porte finestre

La storia di Cocif, da laboratorio di falegnameria a leader di produzione di porte e finestre

Nel 1945, passata la guerra che ha afflitto il paese, il settore commerciale comincia una faticosa ripresa, mossa dalla voglia di rialzarsi dal periodo nero.
Cocif nasce dalla mente di 9 soci come laboratorio di falegnameria, per poi diventare una delle aziende più influenti in Italia e all'estero nella produzione di porte e finestre in legno, pvc e metallo pregiati.
Oggi Cocif mette a disposizione della clientela una squadra di 350 dipendenti qualificati ed esperti nel settore in grado di produrre fino a 250.000 tra porte e finestre all'anno.
L'azienda si impegna costantemente nella ricerca di soluzioni funzionali e innovative, ponendo particolare attenzione all'ambiente e ad uno sviluppo ecocompatibile.

Porte in pvc, porte scorrevoli, finestre in legno... la vasta gamma di prodotti Cocif

Cocif realizza una vasta gamma di prodotti soddisfacendo ogni esigenza, con una varietà di stili, materiali e rifiniture, per vestire di armonia e raffinatezza ogni abitazione.
Cocif è conosciuta anche per la produzione di sistemi di sicurezza come porte blindate, inferriate di sicurezza e portoncini d'ingresso, dallo stile unico e ricercato per proteggere la tua casa abbinando funzionalità ad alto valore estetico.
Anche strutture sanitarie, scolastiche e alberghiere possono trovare una linea di porte e finestre con caratteristiche particolari, certificate e omologate dal Ministero dell'Interno, che rispettino le normative di resistenza al fuoco.
Scegli porte in pvc, legno e metallo, le finestre, i sistemi di sicurezza di Cocif, e dona una nuova bellezza alla tua casa!

Tecnologie d’Impresa: consulenza sulla sicurezza sul lavoro, analisi rifiuti e molti servizi al tuo servizio!

Tecnologie d’Impresa di Cabiate offre numerosi servizi relativi ai settori della sicurezza, igiene, ambiente e industria. Consulenza sulla sicurezza sul lavoro, gestione schede di sicurezza, analisi rifiuti e rilascio del certificato prevenzione incendi sono solo alcuni dei servizi offerti.

Tecnologie d'Impresa fa parte di un gruppo di aziende distribuite sul territorio nazionale.
Da molti anni l'azienda di Cabiate aiuta le persone a lavorare in sicurezza, migliorando la qualità della vita lavorativa e privata, offre molteplici soluzioni per adeguarsi alle normative e le aiuta a crescere con i più alti standard operativi.

consulenza sicurezza sul lavoro

Un partner preparato in consulenza sicurezza sul lavoro, analisi rifiuti e molto altro

Onestà, legalità, trasparenza e responsabilità verso la collettività: questi sono i valori portati in alto con dedizione da Tecnologie d'Impresa.
L'azienda si propone come partner preparato e sempre disponibile per offrire un valido supporto alle organizzazioni per la gestione della sicurezza, della salute, dell'ambiente e della qualità nei luoghi di lavoro.
Gli specialisti di Tecnologie d'Impresa propongono consulenza sulla sicurezza sul lavoro e medicina del lavoro, analisi dei rifiuti, verifica ambiente di impianti elettrici, misure fisiche di sicurezza nei cantieri,
consulenza e risoluzione di problematiche di igiene ambientale, alimentare e industriale e molti altri servizi.
Tecnologie d'Impresa utilizza tecnologie sofisticate e all'avanguardia, con sistemi di ricerca innovativi e software di sua produzione e dispone di un moderno e avanzato laboratorio per le analisi chimico fisiche

Non solo consulenza, la sicurezza sul lavoro diventa formazione

Tecnologie d'Impresa pone molta attenzione alla formazione, che ritiene un elemento fondamentale intervenendo in maniera estremamente organizzata sulle modalità di lavoro di un singolo elemento o di un gruppo di persone con metodologie ben definite in relazione al contesto e al settore.
Tecnologie d'Impresa propone molteplici e differenti tecniche di formazione, che partono da un'analisi approfondita sulle necessità aziendali atte a strutturare l'intervento da applicare e proseguono con la definizione di obiettivi da raggiungere nelle diverse fasi del processo. Propone attività efficaci e idonee alle differenti realtà grazie ad un costante aggiornamento sulle ultime normative, e da sempre si impegna nella ricerca e nel rinnovamento tecnologico con l'obiettivo di migliorare il benessere delle persone.
Per una consulenza su sicurezza, ambiente, igiene, richiedere il certificato prevenzione incendi e tutti gli altri servizi offerti da Tecnologie d'Impresa contatta l'azienda, i suoi specialisti sono lieti di offrirti il loro aiuto con competenza e cortesia.

mercoledì 30 agosto 2017

Cocif, porte e finestre in pvc, legno e metallo di assoluta qualità da oltre 70 anni

Design italiano, eccellenza dei materiali, maestria nella manifattura, in una parola: Cocif. L’azienda di Longiano (FC) produce porte e finestre in legno, pvc e metallo e portoncini e inferriate di sicurezza per la tua casa.

Cocif è l'azienda leader nella produzione di porte e finestre in legno, pvc e metallo dal design unico e realizzate con materiali di pregio, durevoli e certificati.
In oltre 70 anni d'attività, Cocif si è fatta spazio nel mercato del settore ed è diventata simbolo della qualità made in Italy grazie all'eccellenza delle sue realizzazioni.

Porte finestre pvc

Cocif: porte in legno, finestre in pvc, portoncini d'ingresso, sistemi di sicurezza

Da 70 anni Cocif propone una vasta gamma di prodotti per la tua casa, realizzati con la massima cura al dettaglio, rifiniture di classe e tantissimi colori per essere in perfetta armonia con la tua dimora.
Porte in legno
e finestre in pvc di altissima qualità, disponibili anche blindate, portoncini d'ingresso, inferriate di sicurezza, sistemi divisori proposti in oltre 300 modelli anche in classe A+ per la salvaguardia dell'ambiente e risparmio energetico.
Creatività, unicità, perfezione, eleganza, stile, funzionalità e innovazione sono le parole chiave di Cocif e dei suoi prodotti, qualità grazie alle quali l'azienda è ad oggi conosciuta in tutto il mondo.
Anche scuole, istituti, strutture mediche e alberghiere trovano ciò che cercano da Cocif, che realizza porte dalle caratteristiche particolari ponendo particolare attenzione alle richieste della clientela.

La storia di Cocif ha origine con una produzione di porte in legno

Durante in periodo della Liberazione Italiana, il paese afflitto dall'avvento della guerra passata iniziò una ripresa economica per rialzarsi e ricominciare.
Cocif nasce nel 1945 da un'idea di 9 soci come semplice laboratorio di falegnameria, e in pochi anni avvia una produzione in serie di tipo industriale producendo porte: è il 1967, anno in cui ha inizio l'evoluzione di Cocif.
Oggi l'azienda di Longiano (FC) ha uno spazio produttivo pari a circa 80.000 mq e conta oltre 350 dipendenti, con una capacità di produzione tra le 100.000 e 150.000 unità di porte e finestre in pvc, legno e alluminio.
Scegli di affidarti alla professionalità e all'assoluta qualità di Cocif, l'azienda leader nel settore!

martedì 29 agosto 2017

Abbigliamento, accessori, scarpe uomo-donna: vicino Lugano e Varese (Gerenzano) c’è Santino Punto Moda!

Scarpe uomo e donna vicino Mendrisio? Abbigliamento casual e da cerimonia? Borse e accessori firmati? Trovi questo e molto altro da Santino Punto Moda, il negozio di Gerenzano in cui formerai il tuo stile con fantasia ed eleganza.

Sai dove trovi abbigliamento casual e abiti da cerimonia, accessori e borse griffate, eleganti scarpe uomo e donna? Vicino Lugano e Mendrisio c'è Santino Punto Moda, la boutique che ti offre infinite possibilità per il tuo stile, con capi di assoluta qualità firmati dalle più famose marche.
abbigliamento donna lugano

Dove puoi trovare il miglior abbigliamento uomo e donna? Vicino Lugano, da Santino Punto Moda

Le migliori firme per il tuo abbigliamento uomo donna: vicino Lugano e Mendrisio, scegli Santino Punto Moda, il negozio di abbigliamento ed accessori d'eccellenza.
Santino Punto Moda nasce oltre 65 anni fa in provincia di Como come piccola azienda, e in breve tempo comincia ad espandere il proprio business vendendo capi confezionati sempre al passo con le tendenze del momento, evolvendosi così come fa la moda negli anni e rispondendo alle esigenze della clientela.
Alla fine degli anni 90 l'attività si sposta a Gerenzano, sede attuale, acquisendo visibilità e proponendo i migliori marchi di abbigliamento conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo. Nel 2002 entra a far parte del gruppo Marco Shoes, che offre accessori, pelletteria e una vasta gamma di scarpe da uomo, donna e bambino dei più noti marchi a prezzi convenienti.
Scopri i capi d'abbigliamento casual per uomo, donna e bambino, abiti da cerimonia, abiti sposa e sposo, intimo e tutto lo stile di Santino Punto Moda.

Marco Shoes, eleganza e stile per scarpe uomo e donna vicino Mendrisio e Lugano

Non solo abbigliamento!
Da Marco Shoes, del gruppo Santino Punto Moda, avrai l'imbarazzo della scelta. Completa il tuo outfit con l'assoluta qualità delle grandi firme su accessori, borse e scarpe donna e uomo. Vicino Lugano e a pochi km da Mendrisio e Varese, potrai toccare con mano l'eccellenza delle rifiniture e scegliere quei piccoli dettagli che fanno la differenza.
Anche i più piccoli troveranno scarpe adatte a loro, per occasioni speciali o per tutti i giorni.
Scegli di essere unico, a Gerenzano scopri la qualità di Santino Punto Moda e Marco Shoes!

lunedì 28 agosto 2017

Come diventare preparatore atletico: Paolo Rongoni ne parla sul portale dell’Olympique Marsiglia

La carriera come preparatore atletico, l'amore per il calcio e l'interesse per l'insegnamento: questo e molto altro nell'intervista rilasciata da Paolo Rongoni, Responsabile della Performance dell'Olympique Marsiglia, al portale ufficiale del team.
Paolo Rongoni, preparatore atletico

Paolo Rongoni: intervista rilasciata al portale dell'OM

Calcio, preparazione atletica, insegnamento: si racconta a 360 gradi Paolo Rongoni nell'intervista rilasciata sul portale dell'Olympique Marsiglia. Da dicembre 2016 Responsabile della Performance del team allenato da Rudi Garcia, il professionista inserisce tra i requisiti fondamentali per eccellere l'amore per il proprio lavoro e la capacità di aggiornarsi, adeguando il proprio modo di allenare ai giocatori, perché ognuno è diverso. Questo però partendo da un principio che non può essere messo in discussione: per ottenere dei risultati, talvolta, bisogna anche essere severi, non permettendo che i giocatori facciano tutto quello che vogliono. Paolo Rongoni insiste poi sull'importanza del divertirsi: il calcio è comunque un gioco e bisogna avere la capacità di relativizzare sia una vittoria che una sconfitta. Anzi, è spesso nel fallimento che si trovano le forze per rialzarsi con ancora più voglia di arrivare. Come sostiene Zidane: "se nella vita non si conoscono i fallimenti, non si può dire di essere dei grandi". Un'esperienza che il preparatore atletico ha sperimentato con la retrocessione in Ligue 2 con il Le Mans, l'anno in cui però ha imparato di più in assoluto.

Paolo Rongoni: percorso professionale del Responsabile della Performance dell'OM

Originario di Fermo, Paolo Rongoni ottiene il diploma di maturità magistrale e, nel 1995, quello ISEF presso l'Università di Urbino "Carlo Bo". Dopo una serie di esperienze nelle leghe minori, l'A.C. Perugia, all'epoca militante in Serie A, si accorge di lui e lo assume come preparatore atletico. È questo il primo passo di un percorso che lo porta nel giro di pochi anni in Svizzera, dove collabora con F.C. Sion, F.C. Lugano e Servette F.C., e in Francia, dove approda al Le Mans Union Club, team della Ligue 1. Durante la sua permanenza in Francia Paolo Rongoni lavora al progetto Human Research Performance, successivamente riconosciuto dal governo francese. Prima di tornare in Italia, per una stagione collabora con il Samsunspor, team militante nella Süper Lig turca, dove collabora con il tecnico Vladimir Petkovic, lo stesso che lo sceglie come preparatore atletico alla Lazio. Nelle due stagioni con i biancocelesti, i due conquistano una storica Coppa Italia in finale contro i rivali dell'A.S. Roma. Proprio con la squadra giallorossa collabora nel 2014-15 e nel 2015-16, raggiungendo un'importante qualificazione alla Champions League. Dal dicembre 2016 Paolo Rongoni è Responsabile della Performance dell'Olympique Marsiglia.

giovedì 24 agosto 2017

MARGHERITA ZANIN “TRAVEL CRAZY” È IL NUOVO SINGOLO TRATTO DALL’ALBUM D’ESORDIO DELLA CANTAUTRICE DI SAVONA


Il pezzo è stato scelto come sigla per l’ultima edizione della nota trasmissione tv in onda su Rete quattro “Donnavventura”.

In pieno stile rock USA, il brano è un inno all'amore per la musica, compagna di viaggio unica e insostituibile di Margherita. Una presenza costante in ogni momento della vita: rock come segno di libertà. Musica come simbolo di vita.


Realizzato da Donnavventura Academy
Videoriprese di Margherita by Biscuitz@Gigi Coppola
Grazie alla gentile cortesia di Maurizio Rossi @Donnavventura

Ph: Anna Campolo

Si chiama “Zanin” il primo album di Margherita Zanin, la ventitreenne cantautrice ligure che ha esordito a metà marzo di quest’anno con una reinterpretazione del singolo “Generale” di De Gregori. Il disco, contiene 8 brani, due in italiano e sei in inglese:

Non è un controsenso, ma una rappresentazione fedele di chi sono io oggi, del percorso che mi ha portata alla bella canzone italiana, attraverso un background blues internazionale che mi ha permesso di crescere”, Margherita Zanin.

DICONO DI LEI

Un buonissimo ascolto, un disco che fa dire “finalmente!!!” Isole felici in questo scenario italiano assai mediocre…a tutto gas!!!” Full Song

Mescolando ogni cosa, dal pop fatto a modo e con stile al blues di certe radici gospel americane ecco saltar fuori un lavoro ottimamente prodotto”. Loud Vision

Un lavoro vissuto di anni di esperienza e di gradini saliti a suon di talento e carriera” Annalisa Nicastro, Sound 36

Un’opera magistrale di tutto ciò che c’è di davvero popolare nella musica proveniente soprattutto dalle terre dell’ovest” Giancarlo Susa, Blog Music

L’intero album ha una qualità eccelsa, sia per voce, musica, arrangiamenti e qualità, anche per quanto concerne la scelta delle cover. Potrei usare altre mille parole, ma sarebbero superflue. Quando un disco è bello, è bello. Punto. Assolutamente consigliato.” Causa ed Effetto

Un disco pregiato e prezioso, pregiato per i suoni e la produzione” Paolo Polidoro, Musicalnews

Questo “Zanin” fa cultura per chi nella musica ricerca il momento pregiato, la soluzione di fino, il passaggio che cita ed il suono di classe.” Gianluca Clerici, Just Kids Magazine

Un disco davvero ricco di sensazioni e di pelle…da non perdere.” Box Magazine

Ci troviamo ben piantati nel presente, con freschezza e maturità, l’elettronica ha il suo peso e il mestiere di chi fa musica per davvero segna il passo e le regole del gioco.” Exitwell

Zanin” è un disco di grande spessore che mette in mostra il talento naturale della cantautrice e il suo gusto per suoni raffinati fra blues, folk e country.” Piergiuseppe Lippolis, Music Map

L’ascolto di questo esordio di Margherita Zanin mi lascia in più momenti felice e senza parole”. Alessandro Riva, Musicletter

Fa piacere sentire voci giovani così ispirate, capaci di partire per Londra e ritornare in Italia con una valigia piena di esperienze musicali positive”. Alligatore

Il titolo dell’album è semplicemente il cognome dell’artista, anche questo dettaglio rispecchia l’eleganza e la semplicità di questa cantante. Quadriproject

Zanin”, un esordio di spiccatissime qualità compositive e di produzione. “ Marco Vigliani, Sound Contest

Prima prova interessante per Margherita Zanin che, con circa mezzora di album, mette le carte in tavola su quella che è la sua proposta artisticacoerente nel cantato e nella produzione varia nella miriade di generi musicali toccati. Qalt, Mescalina

Il suo è un lavoro che trasmette molta personalità”. Sisco Montalto, Clapbands

Uno straordinario esordio da parte di questa giovane cantautrice, spero di poter sentire presto dell'altro materiale”. Vanni Versini, Onda Musicale

Margherita Zanin è una bella sorpresa.” Eleonora Montesanti, La Musica Rock

Soul e blues si rincorrono per arrivare ad una sequenza ritmica dove il talento ne è il protagonista.” Gloria Gargano, Sidella In the City

Margherita Zanin è un’artista che va tenuta d’occhio, perché se queste sono le premesse iniziali, c’è da ben sperare per il futuro.” Egle Taccia, Non Sense Mag

Zanin è un disco maturo che già palesa una chiara direzione musicale.” Albachiara Re, I Think Magazine

Questo album è un esordio spettacolare, davvero raro se si fa riferimento a molte uscite commerciali nostrane.” Giovanni D'Iàpico, Audiofollia

Margherita Zanin ha la stoffa dell'artista determinata che sa quello che vuole. Il futuro è una continua conquista...” Viva Low Cost

Grande eleganza soul, folk-rock e country, regalando sfumature narrative legate a riflessioni ed esperienze personali”. Blog Foolk


Produttore Artistico: Roberto Costa _MUSITAL
Etichetta: PLATFORM MUSIC Milano
Si ringrazia la produzione di Donnavventura, nella persona dell'ideatore e fondatore Maurizio Rossi.


BIO
Margherita Zanin è nata a Savona nel 93 e dopo aver ascoltato in ambiente familiare da piccola, il blues dei primi anni 40, il folk country acustico di Gillian Welch, la musica americana woodstockiana ed il rock delle band inglesi dei primi anni 70. A 17 anni ha iniziato a studiare musica con Mauro Castellano pianista classico ed insegnante di conservatorio. Da giovanissima, ha avuto la possibilità di maturare esperienza nei live attraverso numerose serate in Italia e allestero, accompagnata da diversi musicisti anche di fama internazionale quali Pippo Matino, Gigi Cifarelli, Stefano di Battista, Jorge Bezerra e di partecipare e numerosi festival musicali in Liguria. Dopo lesperienza di Amici nel 2013 (ha superato tutti gli otto provini tranne lultimo) Margherita fa lunghe permanenze a Londra ed è proprio a metà strada tra lInghilterra e lItalia che comincia a pensare al suo primo album. Nel 2015 incontra Roberto Costa, bassista storico di Lucio Dalla, già produttore dello stesso Dalla, Carboni, Ron, Gli Stadio, e insieme decidono che sarà il produttore del suo disco: 8 brani, due in italiano e sei in inglese. Pubblicato da Platform Music, neonata etichetta indipendente milanese, nasce così ZANIN, disponibile nei Digital Store.
Lalbum è stato preceduto da un singolo, una cover di Generale di Francesco De Gregori che ha ottenuto riscontri molto positivi dal pubblico e dai media.
Il nuovo singolo, uscito insieme allalbum “Zanin”, si chiama PIOVE ed è una ballata originale interamente scritta, testi e musica, da Margherita.


giovedì 17 agosto 2017

INCOMPRENSIBILE FC “CVAF” È IL SINGOLO IN USCITA DEI VINCITORI DEL CONTEST #1MNEXT SVOLTOSI DURANTE IL CONCERTO DEL PRIMO MAGGIO A ROMA



Una fotografia dei momenti per cui vale la pena vivere, quotidiani o straordinari che siano, ma anche un riconoscimento delle proprie paure ed un invito a combatterle.



CVAF ovvero “Cosa Viviamo A Fare” è una riflessione sulle abitudini che ci allontanano dal vivere a pieno la nostra esistenza, ma che allo stesso tempo ci salvano.

Il suono è fresco, ma l'atmosfera catchy non cancella la disillusione schietta che è da sempre marca fondamentale dei testi. La scelta è comunque coraggiosa per quanto riguarda i toni e gli argomenti esposti dal testo: per quanto radiofonico sia il risultato, emerge un’energia, che è molto più cinica e meno rassicurante del solito singolo estivo. Un’evoluzione stilistica coinvolge le chitarre ma spazio è dato anche al ruolo dell'elettronica, più moderato per lasciare spazio alla voce.
Le atmosfere del brano rimandano a Twenty One Pilots, per attitudine, struttura e arrangiamenti, Fast Animals and Slow Kids Lagwagon, per l’attitudine pop-punk.
Il mix è stato realizzato al Noise Factory di Milano, con la collaborazione di Taketo Gohara (Brunori SAS, Verdena, Ministri, Negramaro, ...). Per il mastering si sono affidati a Giovanni Versari (MuseAfterhours, Battiato, ...).

BIO

L'Incomprensibile FC è un power trio che mischia Rock '70, Elettronica e Hip-Hop.
Hanno aperto i concerti di JON SPENCER BLUES EXPLOSION, SALMO, GHEMON, IL TEATRO DEGLI ORRORI, LINEA 77, DJ SLAIT e molti altri.
Hanno vinto il contest 1M Next 2017 suonando al concerto del Primo Maggio a Roma.
Il 30 novembre 2015 esce il loro disco d’esordio SUPERFAST NONSTOP”.
Il singolo ROCKSTEP REVOLUTION vede la collaborazione agli scratch di DJ SLAIT (Machete Crew). Nel 2012 hanno vinto Italia Wave Band per il Piemonte e sono stati finalisti del Rock Contest.

L’Incomprensibile FC è:
Matteo Imbrianti: Vox, Production
Silvio Viganò: Solo Guitar
Andrea Denanni: Power Guitar



Contatti e social